HomeAddestramento caniLa voce Delle Voci - Uso degli animali nello sport: cosa che...

La voce Delle Voci – Uso degli animali nello sport: cosa che forse non sai

Sebbene la tendenza generale stia portando ad una riconsiderazione del ruolo degli animali nelle attività umane prettamente ludiche, va detto che ci sono tantissimi sport ancora oggi che vedono l’utilizzo di animali. Fortunatamente, come vedremo nel dettaglio, sono diverse le leggi che tutelano la salute ed il benessere degli animali, i quali non devono vivere l’esperienza come un qualcosa di stressante. A tal proposito, potrebbe apparire superfluo specificare per sport con animali, ovviamente non ci riferiamo all’attività circense. Ma entriamo nel dettaglio.

 

Quali sono gli sport con animali più diffusi

Diversi sono gli sport che oggi utilizzano gli animali, in primis, ovviamente, troviamo cani e cavalli. In particolar modo, l’ippicaè uno degli sport più antichi e affascinanti in tal senso. Questi sport sono regolamentati da leggi molto severe le quali tendono a tutelare l’animale e comportano sanzioni penali e non in caso contrario. Potrebbero sembrare sport superati, ma così non è: basti pensare al fatto che oggi si può sapere con certezza quali sono i migliori siti di scommesse ippiche online e giocare in sicurezza.

 

Niente più violenza

Prima di dare uno sguardo a quelli che sono effettivamente i regolamenti legislativi in merito, è interessante notare come siano cambiate le metodologie di addestramento nel corso del tempo. In particolare, il metodo antiquato basato sulla privazione e sulla violenza non è più utilizzato.

Pensiamo ad esempio l’abbandono delle tecniche legate all’uso di collari elettrici o a strozzo; o magari agli speroni. Una idea veramente antiquata era quella che con la violenza si potesse ottenere un risultato migliore. Ora si parla sempre di più di rinforzo positivo nell’addestramento degli animali: questo permette di garantire livelli di stress minimi.

 

Legislazione

Ma cosa dice la legge in merito? Come già anticipato, la tutela degli animali che vengono utilizzati in discipline sportive è molto importante per il legislatore. È essenziale che venga preservata la salute sia mentale che fisica di questi. Importanti accorgimenti legislativi risalgono al 2020: è stato introdotto un testo normativo con 5 decreti di riforma.

Va detto che esistano diversi eventi sportivi con animali e alcuni di essi li vedono protagonisti solo in parte, in maniera non cruciale. In maggioranza, questi sport si basano sull’uso di un allenamento selettivo. Il coinvolgimento degli animali nelle attività sportive, ricordiamo, è davvero antico: basti pensare al fatto che, purtroppo, venissero utilizzati in spettacoli spesso mortali già migliaia di anni fa.

Fortunatamente, tutto ciò è cambiato e sebbene in alcuni Paesi ancora oggi siano legalizzati i combattimenti tra animali, nella stragrande dei territori non è così. Ricordiamo anche una legge molto importante risalente al 2009. Questa modificava il codice civile e lo status legale effettivo dei nostri amici a quattro zampe. Venne stabilito come fossero da considerarsi esseri senzienti e il regime giuridico di beni era da applicare solo quando compatibile con determinate disposizioni che fossero effettivamente collegate alla tutela della loro salute.

Insomma, rispetto al passato la legge ha fatto passi da gigante per fortuna.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular