HomeRelax per CaniCome rinfrescare il tuo cane: ecco i metodi migliori

Come rinfrescare il tuo cane: ecco i metodi migliori

Con l’arrivo dell’estate e delle alte temperature, anche i nostri amati cani possono andare incontro a dei colpi di calore. Salvaguardare la sua salute è per noi la prima necessità. Quando inizieranno a soffrire il caldo, la prima cosa che noteremmo è un respiro affannoso e a bocca aperta, spesso con una maggiore salivazione. Ma come possiamo fare per tenerlo sempre al fresco?

Acqua sempre a disposizione

E’ una delle cose che a primo impatto ci sembrano scontate, ma in realtà è la cosa più importante. Molti cani che vivono all’esterno o anche all’interno, potrebbero accidentalmente rovesciare la ciotola e rimanere senza acqua. Quindi, il primo consiglio è sempre di mettere più ciotole a disposizione. Inoltre cambiate almeno una volta al giorno l’acqua e non darla mai fredda di frigorifero, ma al massimo rinfrescatela mettendo un cubetto di ghiaccio in modo che si sciolga lentamente. Inoltre, se la giornata è molto calda, o vedete il vostro animale ansimare molto, potete bagnarlo. Mai usare acqua ghiacciata che potrebbe creare uno shock termico. Potete però aiutarli con acqua fresca dietro la nuca, all’interno coscia, tra le ascelle o su tutto il corpo.

Il ventilatore a disposizione

Certe volte il cane può iniziare a patire il caldo anche all’interno delle mura domestiche. L’utilizzo del condizionatore potrebbe provocare una leggera influenza, soprattutto a causa degli sbalzi di temperatura fra intero ed esterno. Soprattutto se siete i compagni di un cane particolarmente a rischio di colpo di calore come un cardiopatico, un anziano o un brachicefalo, consiglio spesso nelle ore più calde di tenere acceso un ventilatore sul pavimento in modo da garantire il ricambio di aria fresca.

Non tosarlo

Molte volte si pensa che tagliare il pelo del cane, soprattutto in estate, sia per loro un grande sollievo. Ebbene, il pelo è protettivo e funziona come una coibentazione, per questo non va mai tagliato. L’ideale è spazzolarlo in modo da eliminare quello invernale lanoso e soprattutto eliminare il pelo morto. Inoltre, potete dare una regolata alla lunghezza, in modo da renderlo più gestibile, ma mai rasarlo a pelle. Con la rasatura rischiate che i raggi solari impattino direttamente sulla pelle contribuendo a provocare al colpo di calore.

Evitate l’attività fisica

Per quanto sia per loro una delle attività più importanti, in estate soprattutto è meglio ridimensionare i ritmi. E’ consigliato di evitare di farli correre o uscire nelle ore calde. Il rischio sarebbe un surriscaldamento e un probabile colpo di calore. Attenzione ai giochi che abitualmente fanno in casa con voi, anche quella è attività fisica. Calma, relax e riposo aiutano a vivere serenamente in situazioni in cui il caldo è l’elemento caratteristico delle vostre giornate insieme.

RELATED ARTICLES

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Most Popular